Cronaca

Marche, 20enni rischiano assideramento

APIRO, Macerata — Volevano fare "quattro freni a mano" sulla neve di a Pian dell’Elmo. E per poco, sette ventenni marchigiani non hanno rischiato l’assideramento: sono stati sorpresi da una bufera che ha messo più di un metro di neve in poche decine di minuti e li ha intrappolati nell’abitacolo.

L’incidente è avvenuto a 1200 metri di quota, sotto la vetta del Monte San Vicino. Il gruppetto si era diretto lassù con una jeep per divertirsi sulle strade innevate. La neve, però, è diventata poi una trappola infernale.
 
Una violenta bufera, sopraggiunta all’improvviso, ha iniziato ad accumulare neve nei dintorni. Il manto cresceva a vista d’occhio e i tre ragazzi e le quattro ragazze sono scesi velocemente dall’auto per scavare e impedire che rimanesse bloccata. I tentativi, però, sono falliti. E i ragazzi, congelati per il freddo, si sono dovuti arrendere.

Per fortuna sono riusciti a chiamare i soccorsi con il cellulare. E in breve sono stati salvati dai vigili del fuoco di Macerata. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close