Cronaca

Escursionista muore per salvare lo zaino

LOCO, Svizzera — Si era sporta sul pendio per recuperare un sacco da montagna, ma ha perso l’equilibrio ed è precipitata nel baratro. Così è morta ieri pomeriggio una donna di 62 anni vicino a Loco, una località del Canton Ticino.

Erano quasi le sei del pomeriggio e la donna in compagnia del marito si stava recando verso il centro abitato di Loco, sulle montagne del Canton Ticino. I coniugi scendevano su una motocarretta quando a un certo punto il mezzo è scivolato a valle perdendo uno zaino che è andato ad impigliarsi in un albero.
   
La signora allora ha cercato di recuperare il sacco: si è sporta verso il baratro sottostante, ma ha perso l’equilibrio ed è scivoltata lungo il pendio. E’ precipitata per oltre 30 metri, e quando ha fermato la sua caduta era ormai troppo tardi: l’urto violento l’ha uccisa sul colpo.
 
Per recuperare il corpo è dovuto intervenire l’elicottero della Rega, il Soccorso Alpino svizzero. Attualmente la polizia sta indagando sulle cause dell’incidente.
 
 
 
Valentina d’Angella
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close