News

Arriva il "Cinema in Verticale": 12 appuntamenti e grandi ospiti come Adam Ondra

TORINO — Si svolge nel periodo compreso tra il 30 gennaio e il 20 marzo 2015 la XVII edizione di “Cinema in Verticale”, rassegna sul cinema e la cultura di montagna che viene organizzata dall’associazione Gruppo 33 di Condove come anteprima del Valsusa Filmfest, festival sul recupero della memoria storica e sulla difesa dell’ambiente la cui XIX edizione si svolgerà nel mese di aprile.

La rassegna affronta varie tematiche legate alla montagna come l’alpinismo e altri sport legati alla verticalità, l’esplorazione, la salvaguardia dell’ambiente e delle specie animali, la cultura, la vita e le abitudini di piccole e grandi comunità montane. In ogni appuntamento, oltre alla proiezione di filmati, sono presenti ospiti quali autori e protagonisti delle immagini, alpinisti, guide alpine, scrittori ed esperti per dibattere ed attualizzare i temi. La rassegna è stata ideata come anteprima del Valsusa Filmfest nel 1999 per riservare attenzioni e riflessioni specifiche alla montagna che per gli abitanti della Valle di Susa riveste significati importanti quali memoria, lavoro, identità, amicizia, fatica, futuro e libertà. Nel corso degli anni è diventata un appuntamento molto atteso e parte integrante del ricco patrimonio culturale della Valle attraendo in ogni edizione un numeroso pubblico e svolgendo anche un’importante funzione di aggregazione e divulgazione culturale.

I 12 appuntamenti della XVII edizione di Cinema in Verticale, come sempre ad ingresso gratuito, si svolgeranno nei Comuni di Almese, Caprie, Condove, Oulx, San Giorio di Susa, Sant’Antonino di Susa e Villar Dora in Valle di Susa e nei Comuni di Giaveno e Orbassano nella limitrofa Val Sangone. Tra gli ospiti spicca il nome del ceco Adam Ondra, ragazzo nato a Brno nel 1993 che pratica le competizioni di difficoltà e boulder, oltre che l’arrampicata in falesia, e che nonostante la giovane età è considerato uno degli arrampicatori sportivi più forti di tutti i tempi avendo già vinto quattro volte il premio Salewa Rock, definito anche come l’Oscar dell’arrampicata.

Saranno inoltre protagonisti di questa edizione il canoista di fama internazionale Francesco Salvato, l’arrampicatrice Federica Mingolla, prima donna italiana ad aver scalato in un unico “tiro” la parete “Tom et je ris “nelle Gorges del Verdon, lo snowboarder Fabio Beozzi, l’editore e autore di guide dedicate allo sci estremo Enzo Cardonatti, il fotografo, scrittore e autore Gian Piero Boetti, il regista Sandro Gastinelli, il regista-alpinista Angelo Siri insieme all’alpinista e scrittore Elio Bonfanti ed altri alpinisti quali Carlo Alberto Cimenti, Alberto Bolognesi, Emanuele Foglia e Francesco Torre. La storica collaborazione con il Trento Film Festival si concretizzerà quest’anno con l’organizzazione di ben tre serate nel corso delle quali verranno proiettati alcuni dei più bei filmati presentati nel corso dell’ultima edizione, la 62a, del rinomato festival.

L’associazione Gruppo 33 di Condove organizza Cinema in Verticale in collaborazione con Valsusa Filmfest, ‘Trento Film Festival-Montagne, Eventi e Film Itineranti’,  Scuola di Alpinismo e Sci Alpinismo Carlo Giorda, i CAI di Bussoleno, Giaveno e Orbassano, il Centro Polisportivo ‘La Sosta – Climb Cafè’, il Consorzio Forestale Alta Valle Susa di Oulx e con il patrocinio dei comuni di Almese, Caprie, Condove, Giaveno, Orbassano, Oulx, San Giorio di Susa, Sant’Antonino di Susa e Villar Dora.
Il programma dettagliato è in via di definizione e sarà presto consultabile in www.valsusafilmfest.it

La rassegna anticipa la XIX edizione del Valsusa Filmfest che si svolgerà nel mese di aprile e per la quale è attiva una campagna di crowdfunding con la piattaforma Produzioni dal Basso reperibile a questo indirizzo:  www.produzionidalbasso.com/project/io-sto-con-il-valsusa-filmfest

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close