Cronaca

Cade su neve ghiacciata, muore sciatore

immagine generica

CIVITELLA, Trento — Tragedia nella località turistica di Folgarida, in Trentino-Alto Adige. Venerdì pomeriggio è morto un giovane sciatore di appena 21 anni, Paolo Flammini. Lo sciatore sarebbe morto in seguito ad una violenta caduta mentre sciava fuoripista.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, è emerso che il giovane, residente a Forlimpopoli ma originario di Civitella, sarebbe uscito di pista da solo, nel primo pomeriggio di venerdì scorso.
 
Prima di entrare in neve fresca, stava sciando su un tracciato classificato come "nero", all’interno del comprensorio di Folgarida. Poi però avrebbe  perso il controllo degli sci, e avrebbe sbattuto violentemente il viso contro la neve ghiacciata.

Un elicottero di "Trentino Emergenza" è intervenuto immediatamente sul posto. Il ragazzo è stato intubato e trasportato d’urgenza all’ospedale, ma le lesioni reportate erano troppo gravi e a nulla sono valsi i tentativi di salvarlo.

I carabinieri di Malè stanno ora svolgendo delle indagini per portare luce su quanto accaduto e capire cosa abbia causato la caduta e su perchè il giovane si sia spinto fuoripista in un tratto così pericoloso.

 

Elisabetta Moretti

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close