Cronaca

Ricercatore scompare nel Cuneese

MONDOVI’, Cuneo — E’ mistero intorno alle sorti di un ricercatore americano scomparso nei giorni scorsi vicino a Mondovì, ai piedi della Alpi Marittime. L’uomo si era accampato nei boschi con la tenda, ma da giorni le sue cose sono rimaste immobili e intoccate. Sabato sono partite le ricerche.

Le indagini sono andate avanti ancora per tutta la giornata di ieri ma ancora non si hanno notizie riguardo Ernest Knapp. Il ricercatore americano, portavoce dell’associazione californiana "Sonoma Aliance for Medical Marijuana", è scomparso nel nulla.
  
Le ultime tracce sono state trovate nei boschi nella zona introno a Mondovì, ai piedi delle Alpi Marittime. In uno spiazzo tra gli alberi infatti, l’uomo aveva piantato una tenda, appoggiato la bicicletta a un palo e fissato il carrello che usava per spostarsi. Ma negli ultimi giorni nulla è stato spostato, come se l’uomo mancasse dall’accampamento da tempo.
   
Date le strane circostanze i carabinieri di Mondovì hanno iniziato sabato le ricerche nella zona del cuneese. Knapp è attualmente ancora disperso. 
 
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close