• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Incidente in parete al Sengio Alto, climber ferito sul Cornetto

10553966_937443732949069_9055315508612105244_o-300x207.jpg
Intervento di soccorso in parete (Photo courtesy of Soccorso Alpino Dolomiti Bellunesi)
Intervento di soccorso in parete (Photo courtesy of Soccorso Alpino Dolomiti Bellunesi)

VALLI DEL PASUBIO, Vicenza — Grande spavento sabato per un rocciatore rimasto ferito mentre arrampicava con altre tre persone sul Prion del Cornetto (1845 metri), nella catena del Sengio Alto. Sul posto è intervenuto l’elisoccorso di Trento che ha provveduto al recupero del 63enne e al suo trasporto in ospedale.

Secondo quanto riporta il comunicato stampa emesso dal Soccorso Alpino Veneto, nella mattinata di sabato quattro climber stavano affrontando la Via dei Papà. L’itinerario di arrampicata si snoda lungo il versante vicentino del Prion del Cornetto, vetta dolomitica di 1845 metri situata accanto al più conosciuto Monte Cornetto (1899 metri), nella catena del Sengio Alto.

Attorno alle 11, uno dei climber è improvvisamente scivolato, cadendo per qualche metro e ferendosi. Un’altra cordata presente in parete, tra i quali era presente un volontario del Soccorso alpino di Schio, ha dato l’allarme e ha prestato le prime cure al 63enne, riuscendo a calarlo fino alla base della via. Qui è stato recuperato dall’elisoccorso di Trento. Il mezzo aereo ha trasportato il ferito, con un sospetto trauma al bacino, all’ospedale di Trento.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.