• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Esteri, Top News

Himalaya: trovati i corpi dei 5 alpinisti del Dhaulagiri, ancora un centinaio i dispersi

Operazioni-di-recupero-in-Nepal-Photo-Photograph-Nepalese-army-AP-300x179.jpg
Operazioni-di-recupero-in-Nepal-Photo-Photograph-Nepalese-army-AP
Operazioni-di-recupero-in-Nepal-Photo-Photograph-Nepalese-army-AP

KATHMANDU, Nepal –- Sono stati ritrovati i corpi dei 5 alpinisti morti sotto valanga al Dhaulagiri. I 2 slovacchi e le 3 Guide nepalesi sono stati rinvenuti nelle giornata di ieri. Continuano nel frattempo in Nepal le operazioni di recupero e ricerca in tutta la vasta area interessata dalla tempesta di neve che tra lunedì e mercoledì ha fatto 32 morti accertati e un numero imprecisato di dispersi: attualmente le autorità starebbero cercando un centinaio di persone.

Alcuni quotidiani internazionali riferiscono di almeno 150 persone evacuate, secondo il The Himalayan Times sono invece 118, recuperate da diversi posti nei distretti del Mustang e del Manang, nel Cicuito dell’Annapurna, che ogni anno registra migliaia di ingressi di visitatori. Ad ogni modo le operazioni continuano anche oggi dal momento che, stando a quando affermato da Keshav Pande, coordinatore di un comitato di soccorso formato dalla  Trekking Agencies’ Association of Nepal, ci sarebbero ancora 100 persone di cui non si hanno notizie.

Il numero dei morti accertati rimane intorno alla trentina: 32 secondo gli ultimi bilanci. Ieri sono stati ritrovati anche i 5 alpinisti dispersi sotto valanga da martedì al Dhaulagiri: si tratta degli slovacchi John Matik e Vladimir Swansar e dei nepalesi Bhoj Kumar Rai, Dorje Sherpa e Gopal.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.