Cronaca

Nessuna traccia di un alpinista disperso da sabato sul Monviso

Monviso (Photo courtesy of Nem80 on Wikimedia Commons)
Monviso (Photo courtesy of Nem80 on Wikimedia Commons)

CRISSOLO, Cuneo — Sono tuttora in corso le ricerche di un alpinista disperso da sabato nella zona del Monviso. L’allarme per la scomparsa è stato dato solo lunedì e nessuno conosce con precisione quale fosse l’itinerario scelto dal 67enne.

Le ricerche sono iniziate lunedì quando i Salesiani di Torino hanno dato l’allarme per il mancato arrivo di un loro collega, un 67enne residente a Torino ma nativo della Valtellina, sul luogo di lavoro. La macchina dell’uomo è stata ritrovata a Crissolo, più precisamente in località Pian della Regina, dove l’alpinista l’aveva lasciata sabato per un’uscita nella zona del Monviso.

Le ricerche sono rese più impegnative sia dalle avverse condizioni meteorologiche, che dalla mancata conoscenza dell’itinerario esatto scelto dall’uomo per la sua escursione. Il Soccorso Alpino e l’elicottero stanno scandagliando sia il Monviso, in particolare la cresta Est, che le cime minori che le valli attorno alle montagne, ma non hanno trovato alcuna traccia che permetta di circoscrivere la zona delle operazioni.

Quella appena trascorsa è stata la quarta notte all’addiaccio per l’uomo e il fatto che nei giorni scorsi sia sceso qualche fiocco bianco ad alta quota fa temere ancora di più per la sorte del 67enne. Le operazioni dei soccorritori sono riprese questa mattina, ma la giornata di pioggia e nebbia potrebbe ostacolare nuovamente le ricerche.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close