Cronaca

Stelvio, ritrovato nella notte ciclista disperso

Intervento in notturna del Soccorso Alpino (Photo courtesy of Cnsas Lombardia)
Intervento in notturna del Soccorso Alpino (Photo courtesy of Cnsas Lombardia)

BORMIO, Sondrio — É finita nel migliore dei modi la disavventura di un ciclista tedesco smarritosi nella serata di lunedì nella zona dello Stelvio a causa del buio e della nebbia. I soccorritori sono riusciti a trovarlo e a riportarlo a valle illeso.

Secondo quanto riporta il comunicato stampa emesso dal Soccorso Alpino e Speleologico Lombardo (Sasl), il 35enne di origini tedesche si trovava in campeggio con la moglie in Val Venosta. Lunedì il ciclista è partito da Malles per dirigersi verso Cancano, un percorso che aveva già affrontato in precedenza.

A causa della nebbia si è però trovato in difficoltà e non riusciva a capire dove si trovasse. Con l’approssimarsi del buio e l’aumento della pericolosità del tragitto che stava percorrendo ha deciso di avvisare la moglie, la quale ha dato l’allarme.

Attorno alle 20 la richiesta è arrivata alla Stazione di Bormio del Soccorso Alpino. Le squadre da terra, grazie alla conoscenza approfondita del posto da parte di uno di loro, sono riuscite ad individuare il ciclista nei pressi della Bocchetta di Penedolo, nella zona dello Stelvio al confine con la Svizzera. L’uomo, illeso, è stato riaccompagnato a valle.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close