News

Cade elicottero, muore Colin McRae

immagine

UPDATED EDIMBURGO, Scozia — C’è anche il celebre pilota di rally Colin McRae – campione del mondo che dà il nome a uno dei videogames più venduti sul pianeta – a bordo dell’elicottero precipitato ieri pomeriggio sulle montagne della Scozia.

La conferma ufficiale della morte è arrivata quest’oggi. L’incidente è avvenuto in un bosco nei pressi di Jersiwood. Alcuni testimoni raccontano di aver visto il velivolo – di proprietà del campione – perdere improvvisamente quota fino precipitare in un’area boschiva.

Altir riferiscono che l’incidente sarebbe avvenuto subito dopo il decollo. L’elicottero, inoltre, sarebbe già stato in fiame prima dello schianto.

Sul posto, oltre ai soccorritori, ci sono anche gli investigatori di Scotland Yard. L’identificazione delle quattro persone è arrivata dopo un attenta analisi dei corpi, resi irriconoscibili dall’impatto. Le quattro vittime sono McRae, il figlio di 5 anni Johnny, un altro adulto ed il figlio di quest’ultimo.

I numerosissimi tifosi del campione sono il lutto. McRae era popolarissimo in tutto il mondo. Grande talento, protagonista di incredibili gesta sulle strade di montagna, la sua carriera comincia nel 1993, quando vince il suo primo rally mondiale in Nuova Zelanda, alla guida di una Subaru. Nella stagione successiva domina altri due rally e nel ’95 si laurea campione del mondo.

Venticinque successi in carriera, pilota di grande successo, anche mediatico, Colin McRae diventa l’icona dei viodegiochi d’automobilismo.

Sposato con Allison, Colin aveva due figli. La sua residenza fiscale è a Montecarlo, ma non ha mai abbandonato l’amata Scozia.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close