News

Umbria, vendesi borgo fantasma

immagine

TERNI — Una trentina tra torri, castelli, rovine del XV secolo. Arroccate su un affascinante colle dell’Appennino e circondate dalla leggenda. Il borgo-fantasma di Umbriano, che la leggenda vuole sia stato il primo centro abitato della regione, è da oggi in vendita.

Un luogo affascinante e ricco di storia, costruito nel medioevo a difesa dell’Abbazia di San Pietro in Valle. Immerso nei boschi, poco lontano dalle cascate della Marmora, sorge in Valnerina, provincia di Terni, sul territorio del comune di Ferentillo.
 
Si dice sia stato il primo insediamento stabile della regione, ma ormai da cinquant’anni non ci vive più nessuno.
 
E’ però un luogo troppo bello, un monumento troppo prezioso per andare perduto. Qualcuno se n’è già accorto, e vuole farlo diventare presto un polo turistico.
 
Di recente, infatti, il borgo è stato rilevato da un’impresa immobiliare, che è in cerca di acquirenti disposti a riportarlo in vita grazie al turismo. Il borgo è di circa duemila metri quadrati e sembra che il prezzo si aggiri intorno al milione e duecentomila euro.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close