News

Trentino, precipita e muore dopo aver incrociato ciclisti sul sentiero

Ciclisti (Photo courtesy of Wikimedia Commons)
Ciclisti (Photo courtesy of Wikimedia Commons)

RIVA DEL GARDA, Trento — Una turista tedesca è morta ieri durante un’escursione sulle Alpi di Ledro, in Trentino. La donna e il suo gruppo hanno incrociato alcuni ciclisti in un punto particolarmente stretto del sentiero e all’improvviso la 68enne è precipitata. A nulla è valso l’intervento dei soccorritori che hanno potuto solo recuperarne la salma.

Secondo quanto riportano i giornali locali, cinque turisti tedeschi stavano compiendo ieri un’escursione sopra Riva del Garda. Il gruppo stava procedendo lungo il sentiero 413 quando, in un punto tra la Bocca di Saval (1740 metri) e il Rifugio Nino Pernici (1600 metri), hanno incrociato dei ciclisti che arrivavano dalla direzione opposta.

I ciclisti stavano procedendo con la bici in spalla perchè il punto del sentiero in cui si trovavano era piuttosto stretto e si sono spostati a monte. Il gruppo di turisti è invece passato dal lato esposto a valle, verso lo strapiombo sottostante. L’ultima componente del gruppo è però scivolata, precipitando per decine di metri e finendo in un dirupo.

L’elicottero del 118 ha portato sul posto i soccorritori che non hanno potuto far altro che constatare il decesso della 68enne e recuperarne la salma. Non è ancora stata accertata l’esatta dinamica dell’incidente: è ancora da stabilire se la donna si sia leggermente spostata verso valle perdendo l’equilibrio o sia semplicemente scivolata per aver messo un piede in fallo.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close