• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Cronaca, Primo Piano

Gran Paradiso, nuove ricerche dell'alpinista scomparso a giugno

Le nuove ricerche sono state condotte sul versante est del Gran Paradiso -foto d'archivio- (Photo courtesy of Wikimedia Commons)
Le nuove ricerche sono state condotte sul versante est del Gran Paradiso -foto d’archivio- (Photo courtesy of Wikimedia Commons)

VALSAVARENCHE, Aosta — Si sono svolte ieri sul versante est del Gran Paradiso le ricerche del corpo di Paolo Barbieri, alpinista 35enne scomparso lo scorso giugno sulla montagna. Le nuove perlustrazioni hanno dato però esito negativo.

I soccorritori valdostani continuano le ricerche del corpo di Paolo Barbieri, l’alpinista piemontese scomparso sul Gran Paradiso dall’8 giugno. Barbieri e l’amico Luca Corradi stavano salendo lungo la parete nord quando il maltempo li ha sorpresi e non ha lasciato loro scampo.

Il corpo senza vita di Corradi era stato ritrovato l’11 giugno, ma dell’amico 35enne non è stata trovata alcuna traccia, nonostante le ricerche siano state sospese e riprese in più occasioni durante questi 3 mesi.

Anche la perlustrazione di ieri non ha dato alcun esito. Due guide del soccorso alpino valdostano e da tre finanzieri di Entreves hanno setacciato i crepacci del versante est, aperti e con poca neve, senza alcun indizio su dove possa trovarsi la salma dell’alpinista.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.