Cronaca

Pale di San Martino, escursionista ferito sul Monte Agner

Elicotero del Suem (Photo courtesy of www.ilgiornaledellaprotezionecivile.it)
Elicotero del Suem (Photo courtesy of www.ilgiornaledellaprotezionecivile.it)

VOLTAGO AGORDINO, Belluno — Un escursionista è scivolato ieri mattina per alcuni metri sul Monte Agner (2872 m) dopo aver risalito una traccia errata con due amici. L’elisoccorso è stato ostacolato dalla presenza della nebbia, ma il recupero del 46enne è comunque riuscito.

Secondo il comunicato ufficiale del Cnsas Veneto, ieri mattina tre escursionisti si trovavano sul monte Agner, cima di 2872 metri appartenente al gruppo delle Pale di San Martino. A circa un’ora e mezzo dall’attacco della via ferrata Stella alpina, posto a 1945 metri di quota, i tre hanno iniziato a risalire una traccia errata.

Dopo poco il 46enne è scivolato per 7-8 metri, battendo violentemente la schiena. L’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è riuscito a sbarcare in hovering il tecnico del Soccorso alpino e un infermiere circa 50 metri sotto il luogo dell’incidente. I soccorritori hanno raggiunto il ferito, prestandogli le prime cure e caricandolo sulla barella.

A causa della nebbia, le squadre di terra e di aria attendevano eventuali cambiamenti meteorologici per decidere chi sarebbe dovuto intervenire per il recupero. Un varco tra le nuvole ha permesso al mezzo aereo di avvicinarsi e issare a bordo con un verricello la barella. Il ferito è stato quindi trasportato all’ospedale di Belluno dove gli sarebbe stato diagnosticato un trauma alla colonna vertebrale.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close