Cronaca

Trentino, fotografato per la prima volta uno sciacallo dorato vivo

Lo Sciacallo dorato immortalato dalle fototrappole nella Val di Non (Photo courtesy of Archivio fotografico Servizio Foreste e Fauna PAT / Museo delle Scienze)
Lo Sciacallo dorato immortalato dalle fototrappole nella Val di Non (Photo courtesy of Archivio fotografico Servizio Foreste e Fauna PAT / Museo delle Scienze)

CLES, Trento — Le fototrappole installate in Val di Non hanno immortalato lo scorso gennaio un esemplare di sciacallo dorato. Si tratta del primo animale vivo avvistato in Trentino che conferma l’espansione di questa specie in Italia.

Lo sciacallo dorato è una specie relativamente nuova per l’ecosistema alpino. Si tratta di un canide, quindi simile al lupo, ma di dimensioni più ridotte, poco più grande di una volpe. Si è trasferito nelle Alpi Orientali dall’Europa dell’est all’inizio degli anni ottanta, ma finora non erano mai stati avvistati esemplari vivi in Trentino.

Nell’aprile del 2012 era stata infatti ritrovata la carcassa di un maschio di circa 11 chili, ma questo è il primo avvistamento documentato secondo il comunicato stampa emesso dal Servizio Foreste e Fauna della provincia di Trento.

Lo sciacallo dorato è stato fotografato durante i primi giorni di gennaio sul versante della Val di Non del Monte Peller, cima di 2319 metri. Le fotografia sono state scattate dalle numerose fototrappole posizionate sul territorio trentino nell’ambito del monitoraggio fotografico della lince e dell’orso.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close