News

Bormio: provoca valanga in fuoripista, denunciato snowboarder

Monte Vallecetta (Photo courtesy of camptocamp.org)
Monte Vallecetta (Photo courtesy of camptocamp.org)

BORMIO, Sondrio – Un fuoripista in una zona non consentita che ha causato il distaccamento di una valanga. È stato recuperato dal Soccorso alpino lo snowboarder comasco che ieri avrebbe provocato la slavina sulle montagne di Bormio, in Alta Valtellina. A seguito dell’incidente sarebbe stato denunciato per distacco colposo di valanga e fuoripista in zona non consentita.

La notizia è riportata da diversi quotidiani locali, secondo cui l’incidente si è verificato ieri mattina intorno alle 11.30 sul Vallone del Vallecetta. Lo snowboarder, un 42enne di Como, stava sciando con alcuni amici: a un certo punto sarebbe sceso lungo un tratto vietato e, con il suo passaggio, avrebbe innescato la valanga. La slavina avrebbe avuto un fronte di 30 metri, per una lunghezza di circa 500 metri.

Il distacco avrebbe parzialmente travolto il 42enne: l’uomo sarebbe stato velocemente individuato e recuperato senza gravi conseguenze. Sul posto sarebbero intervenuti i tecnici della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna del Soccorso alpino, l’elicottero della forestale e gli uomini del 118. Lo snowboarder sarebbe stato trasportato all’ospedale Morelli di Sondalo per un trauma al ginocchio.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close