Curiosità

Orobie, mille alpinisti su 150 vette per l'Unità d'Italia

Redorta Coca e lago Barbellino dal Recastello (Photo Marco Caccia)
Redorta Coca e lago Barbellino dal Recastello (Photo Marco Caccia)

BERGAMO — La carica dei mille in cima a 150 cime delle Orobie lombarde per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia. E’ in programma per domenica prossima 10 luglio “150 Vette d’Italia”, l’evento organizzato dalla sezione bergamasca del Cai che porterà appassionati dell’alta quota su cime di tutte le altezze: dagli 895 metri del Monte Ubione, agli oltre 3000 del Pizzo Coca, Pizzo Redorta e Pizzo Scais.

L’iniziativa battezzata “150 Vette d’Italia” coinvolge tutte le sezioni del Cai bergamasco e vedrà la partecipazione contemporanea di oltre un migliaio di soci e appassionati escursionisti. L’obiettivo è quello di salire in cima ad almeno 150 montagne, ma per essere certi di raggiungere il numero giusto, i partecipanti saranno distribuiti su 176 monti.

Tra le mete prescelte sono comprese tre cime superiori ai 3mila metri, ovvero il Pizzo Coca (3.052 metri), il Pizzo Redorta (3.038 metri) e il Pizzo Scais (3.039 metri). Poi 56 comprese tra i 2500 e i 3mila metri, solo una inferiore ai mille metri, il monte Ubione di 895 metri, e 13 inferiori ai 1500 metri.

Ci sarà un gruppo di disabili che salirà sulle cime che sovrastano il rifugio Tagliaferri ad oltre 2.400 metri di quota, mentre sul Canto Alto, il colle di 1.146 metri simbolo della Città dei Mille, saliranno i rappresentanti delle istituzioni regionali, provinciali e comunali.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close