News

Neve sull’Appennino, Alpi all’asciutto

immagine

MILANO — Un periodo di anomalie climatiche, non c’è che dire. Mentre le previsioni dei prossimi giorni parlano di un Natale con neve scarsa sulle Alpi, scatta invece l’allerta maltempo sugli Appennini. In particolare sull’Emilia Romagna, dove sono previste nevicate nelle prossime ore a partire dai 400-500 metri.

Il sistema nuvoloso in arrivo dal Tirreno potrà dare una nuova imbiancata a Nord i rilievi sopra i 1.500 fra oggi e domani, ma solo localmente. Anche perchè le previsioni per i prossimi giorni parlano di sole e di temperature piuttosto alte su tutto l’arco alpino. Anche se si avrà una progressiva diminuzione dei valori di minime e massime.
Tutt’altra situazione sugli Appennini. La Protezione civile della Regione Emilia-Romagna ha diffuso una nota di allerta per l’attivazione della fase di attenzione dalle 10 di lunedì alle 13 di martedì in previsione dell’arrivo di una perturbazione dal Tirreno meridionale che porterà nevicate sopra i 400 metri fino a 20 centimetri nella fascia montana.
 
Le previsioni fino a sabato, antivigilia di Natale, continueranno ad essere improntate ad un moderato maltempo, sempre però sugli Appennini, lungo il versante adriatico e al Sud, con piogge e nevicate, in particolare giovedì, quando la neve è prevista a partire dai 500 metri, sempre sul versante Adriatico.
 
Al Centro Nord, invece, il tempo continuerà ad essere sereno o poco nuvoloso, con
temperature in diminuzione. Quindi gli operatori turistici dovranno rassegnarsi all’impego di cannoni sparaneve per attrezzare le piste per Natale e Capodanno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close