Ricette e sapori

Orobie, la buona cucina sale in vetta

BERGAMO — Casoncelli, polenta, salumi e formaggi: il meglio della tradizione culinaria bergamasca sarà protagonista della stagione estiva 2011 sulle Prealpi orobiche. “La Buona Cucina sale in Vetta” è infatti la nuova promozione lanciata dal Cai di Bergamo in collaborazione con i rifugi della Sezione e con quelli appartenenti al circuito di Assorifugi Lombardia.

“La Buona Cucina sale in Vetta” è un progetto promosso da Mangiartipico e Orobie in collaborazione con la Sezione Cai di Bergamo. L’iniziativa mira a valorizzare allo stesso tempo l’ambiente incontaminato delle Prealpi Orobiche, l’enogastronomia tradizionale e genuina del territorio e la cultura rurale e montana della bergamasca, avvicinando alla montagna un pubblico sempre maggiore non necessariamente esperto di alpinismo.

Ogni venerdì sera da giugno a settembre nei 19 rifugi che hanno aderito all’iniziativa, gli ospiti potranno gustare una cena in chiave bergamasca a 25 euro (antipasti, primi, secondi, dolce, caffè, vino) con un trattamento particolare di mezza pensione per coloro che volessero trattenersi in rifugio (costo della mezza pensione euro 40).

L’idea, condivisa e progettata con i rifugi della Sezione Cai di Bergamo e con quelli appartenenti al circuito di Assorifugi Lombardia, si è sviluppata sotto il coordinamento di Paolo Valoti – presidente uscente del Cai.

Nel dettaglio le serate sono così suddivise: venerdì 10 giugno Rifugio Grassi e Rifugio Passo del Vivione; venerdì 17 giugno Rifugio Alpe Corte e Rifugio Albani; venerdì 24 giugno Rifugio Longo e Rifugio Cimon della Bagozza; venerdì 1 luglio Rifugio Laghi Gemelli e Rifugio Olmo; venerdì 8 luglio Rifugio Tagliaferri e Rifugio Benigni; venerdì 15 luglio Rifugio Gherardi e Rifugio Brunone; venerdì 22 luglio Rifugio Capanna 2000 e Rifugio Coca; venerdì 29 luglio Rifugio Chalet dell’Aquila e Rifugio Curò; venerdì 2 settembre Rifugio Calvi, Rifugio Barbellino e Rifugio Valle del Drago.

L’iniziativa si conclude sabato 10 settembre con un aperitivo serale in tutti i rifugi con i prodotti Mangiartipico. A completare la proposta culinaria in alcune serate verranno organizzati dei momenti di intrattenimento culturale, il primo appuntamento è previsto il 17 giugno al Rifugio Alpe Corte, rifugio senza barriere e senza frontiere, con una lettura teatrale di brani di letteratura alpina a cura del Teatro d’Occasione che proporrà dei testi tratti dai autori che amano e hanno amato la montagna: da Buzzati a Rigoni Stern, fino a Moro e Franco Rho.

Il programma dettagliato e gli aggiornamenti sugli eventi saranno comunicati e aggiornati sul sito www.mangiartipico.it e www.caibergamo.it

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close