• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
News

Maestro lancia un manuale di slow ski

Area di slow ski
Area di slow ski

AOSTA — Una nuova filosofia. Nulla a che vedere con zen e cose di questo tipo. Ma è davvero singolare la trovata di un celebre maestro di sci valdostano che ha deciso di ripudiare la velocità sulle piste.

Secondo Maurizio Bal, già direttore della scuola di sci di Pila, una delle più importanti d’Italia, la pratica dello sci dovrebbe evitare la velocità e abbracciare la filosofia “slow” incentrata sull’armonia tra sciatore e natura.

La nuova tendenza, a dire il vero, è nata negli Stati Uniti ed è ancora minoritaria tra praticanti e appassionati. Ma per lo meno ora è nato un vero e proprio manuale d’istruzioni per chi ha intenzione di provare a scendere meno a razzo.

Il manuale è ovviamente firmato da Bal, docente di materie letterarie nelle scuole superiori. Vedremo se la sua filosofia prenderà piede o resterà una delle tante mode passeggere.

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

  1. Una delle iniziative più inutili che abbia mai visto negli ultimi tempi.
    Davvero la gente non sa più cosa inventarsi pur di raccattare qualcosa, ahahah patetico.
    Come se alla gente servisse un manuale per scendere piano dalle piste, SVEGLIAAA i manuali si scrivono per progredire, non per regredire.
    Fatto da un troglodita per i trogloditi che lo compreranno xD
    Andate a fare fondo o alpinismo valà, altro che slow ski. E ancora stanno a chiedersi perchè è una pratica minoritaria? Avrebbe utilizzato meglio il suo tempo se avesse scritto un libro su come far spendere soldi inutili alla gente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.