Cronaca

Elicottero di Rds cade sull’Appennino

immagine

PERUGIA — Dopo l’incidente di Torino di ieri, un altro elicottero è precipitato quest’oggi sulle montagne dell’Appennino Umbro. Il velivolo apparteneva a Rds, Radio dimensione suono. Morte le due persone che erano a bordo. Si tratta di Mario Sepiacci e Alessandro Carola.

Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni, l’elicottero non si sarebbe incendiato dopo l’impatto con il terreno. Nella zona si avvertirebbe comunque un forte odore di benzina.
 
Il velivolo è un Agusta Bell 109 decollato dallo scalo di Roma Urbe e diretto all’aviosuperficie di Castelvieto di Corciano.
 
Sul posto sono giunti i vigili del fuoco e i carabinieri. Raggiunti poco dopo dal sostituto procuratore della Repubblica di Perugia Sergio Sottani.  
 
Secondo le prime ipotesi di vigili del fuoco e carabinieri l’elicottero ha improvvisamente urtato il terreno o forse un cavo dell’alta tensione perdendo un serbatoio in un campo sulle montagne di Montemelino di Magione, dove c’è tuttora una fitta nebbia.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close