News

Tragedia in Vallèe Blanche: guida francese precipita in un crepaccio

Maxime Belleville (photo courtesy www.jmc-crew.com)
Maxime Belleville (photo courtesy www.jmc-crew.com)

CHAMONIX, Francia — Tragico incidente sul fuoripista della Vallèe Blanche, sulle pendici del Monte Bianco. Maxime Belleville, nota guida alpina di Chamonix, ha perso la vita precipitando in un crepaccio mentre scendeva insieme a dei clienti. Inutili i soccorsi, che giunti sul posto non hanno potuto far altro che constatare la morte del giovane.

Secondo quanto riferito dalla stampa francese Belleville, nemmeno trent’anni, è scomparso davanti agli occhi dei suoi clienti, inghiottito da un crepaccio che si è aperto improvvisamente sotto i suoi sci. La guida è precipitata nel vuoto, e i clienti non hanno potuto far altro che chiamare i soccorsi. Quando il plotone della gendarmeria d’alta montagna di Chamonix è giunto sul posto, ha potuto solo recuperarne la salma.
L’incidente è avvenuto intorno alle 11.30 di mercoledì. Al momento non sono disponibili altri dettagli in merito alle circostanze della tragica vicenda.
Belleville ha un passato da agonista nel salto con gli sci, disciplina per la quale ha gareggiato a livello mondiale. Dopo averla lasciata, è diventato guida e si è dedicato all’arrampicata e all’alpinismo. Intensa la sua attività sulle Alpi, dove ha salito alcune delle vie più difficili – per citarne una “Divine Providence” al Grand Pilier d’Angle – e all’estero, per esempio in Nepal dove ha aperto due vie nuove su due seimila.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close