News

Scialpinista colta da malore sul Monte Amaro

Monte Amaro (Photo telemarktribe.com)
Monte Amaro (Photo telemarktribe.com)

PRETURO, L’Aquila — Una scialpinista di Roma è stata recuperata dal Soccorso alpino abruzzese, ieri pomeriggio, sul Monte Amaro. La donna infatti, si è sentita male mentre si trovava lungo la via direttissima, sopra il Passo San Leonardo, nel versante occidentale del massiccio della Majella.

La donna, una 56enne romana, stava facendo un’escursione scialpinistica insieme ad altri due compagni. Intorno alle 4 del pomeriggio si trovavano circa a quota 1700 metri sul Monte Amaro, la montagna di 2793 metri nell’Appennino Abruzzese, quando è stata colta da un malore.

Subito è scattato l’allarme: dalla base di Preturo è partito l’elicottero del Servizio di Urgenza ed Emergenza Medica Suem 118 della Regione Abruzzo, che ha portato sul posto gli uomini del Soccorso alpino. Un tecnico si è calato col verricello e ha soccorso per primo la scialpinista, riscontrandone un principio di ipotermia.

L’elisoccorso ha trasportato la donna all’ospedale di Sulmona, dove è arrivata intorno alle 17. Secondo quanto riferito dal Soccorso alpino abruzzese, già con il primo intervento sanitario a bordo dell’elicottero le condizioni della scialpinista hanno iniziato a migliorare.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close