Cronaca

Macabro ritrovamento in Valtellina

immagine

SONDRIO — Macabro ritrovamento nel giardino della casa di riposo "Patrizi" a Ponte Valtellina in provincia di Sondrio. Durante alcuni scavi, un operaio edile ha ritrovato delle ossa sospette che potrebbero essere di origine umana.

inserisci il corpo della newsLa scoperta è stata fatta durante un’escavazione voluta dai carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Sondrio. Al termine dell’intervento durato un paio d’ore, gli investigatori sono stati visti allontanarsi dalla struttura per pensionati con in mano un sacchetto di plastica contenente un numero imprecisato di ossa.

Se si tratti di reperti umani, oppure dei resti di alcuni animali, lo stabiliranno gli esperti della scientifica. Nelle nelle prossime ore, prenderanno in consegna il materiale sequestrato, del quale verrà informata la Procura di Sondrio.

A fare scattare gli accertamenti dei carabinieri del Comando provinciale di Sondrio sarebbe stata la segnalazione di un testimone oculare. Questi, qualche notte fa, avrebbe assistito casulmente a strani movimenti nel terreno sul quale si affacciano alcune camere dei circa 60 ospiti della struttura pubblica per anziani.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close