• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Eventi

Serata “liberi in libera” coi Ragni di Lecco

immagine

LECCO — Siula Grande, Valle di Rurec, Sardegna, Val Bodengo, Marocco, Cile, Ratikon e Wenden. Senza dimenticare la Grigna. Tra filmati e diapositive, giovedì sera i Ragni di Lecco regaleranno a tutti gli appassionati d’alpinismo del Lecchese una serata indimenticabile. Prima di ripartire per Africa e Patagonia.

Le immagini del progetto “Liberi in Libera” – viaggio alpinistico dei giovani Ragni di Lecco per festeggiare il 60esimo anniversario della fondazione del gruppo – hanno già fatto il tutto esaurito a Belluno, con 700 spettatori paganti.
 
Ma a Lecco, come sempre, l’ingresso sarà gratuito. Tra i presentatori: Simone Pedeferri, Adriano Selva, Silvano Arrigoni, Lorenzo Festorazzi, Matteo Della Bordella. Non resta che dare l’appuntamento: giovedì 9 novembre a Lecco presso la sala della Banca Popolare di Sondrio, in Via Previati.
 
"Liberi in Libera" è fondato sull’idea di aprire nuove vie in Italia, in Europa e nel mondo, con "il miglior stile possibile". Ha avuto come sua prima tappa la minispedizione in Marocco alle gole di Todra, con l’apertura di "Le berbere et la gazelle" ad opera di Simone Pedeferri, Marco Vago e Cesare Bugada.
 
Coinvolge, in tutto, una decina di Ragni. L’avventura è proseguita poi in Sardegna, sulle Alpi, in Perù. E non si è ancora fermata: nel prossimo futuro sono in programma due spedizioni. Una in Africa, nel Mali, e l’altra nella storica, indimenticabile per i lecchesi, Patagonia.
 
 
Sara Sottocornola
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.