News

Salvate 5 scout disperse sui Monti Reatini

Massiccio del Terminillo visto da Monte Tilia Photo Alessandro Risa
Massiccio del Terminillo visto da Monte Tilia (Photo Alessandro Risa)

LEONESSA, Rieti — Brutta avventura ieri per 5 scout bloccate sui monti Reatini. Le 5 giovanissime escursioniste, di età compresa tra i 12 e i 16 anni, provenienti da una sezione scout romana, si sono perse nella zona dei monti Corno e Tilia, rimanendo bloccate in quota per circa 12 ore.

La ragazze martedì mattina intorno alle 11 erano partite per una esercitazione dalla valle del Fuscello ed erano dirette alle due montagne di circa 1700 metri nel gruppo dei monti Reatini. Non si conoscono al momenti le dinamiche esatte dei fatti, ma secondo il quotidiano il Tempo, che riporta la notizia, le 12 scout si sarebbero perse in alta quota, ad oltre 1700 metri.

Alla sera però il responsabile del gruppo, un ragazzo di 23 anni, non vedendole tornare ha lanciato l’allarme al 118 che ha chiamato la centrale operativa dei carabinieri di Cittaducale. Intorno alle 23 sono partite le operazioni di ricerca che sono durate circa 3 ore.

I soccorritori le hanno ritrovate stanche ed impaurite ma non in gravi condizioni. Alcune di loro sarebbero state soccorse e trasportate a spalla fino ai mezzi di soccorso, poi tutte sono state trasportate all’ospedale di Rieti.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close