News

Tibet: il video del massacro di Nangpa La

immagine

MILANO — Alcuni giornali l’hanno chiamato "il massacro di Nangpa La". Una carneficina provocata dalle fucilate che l’esercito cinese ha fatto piovere su un gruppo di profughi in fuga verso il Nepal, passando per il valico montuoso di Nangpa La, appunto. A quella scena hanno assistito esterrefatti degli alpinisti che stavano scalando il vicino Cho Oyu. Ora spunta un video (la visione è consigliata a un pubblico adulto) che testimonia il "tiro al bersaglio" dell’esercito.

Il video è stato pubblicato in questi giorni da una televisione rumena, la Protv, che è venuta in possesso delle immagini. Ed è eloquente: giudicate da voi.
 
Le autorità cinesi prima hanno negato che lassù fosse avvenuto alcunché. Il portavoce del ministero degli Interni aveva detto a una conferenza stampa ufficiale a Beijng di non saperne nulla. Poi il governo cinese ha fatto retromarcia e ha ammesso la sparatoria. Precisando però, attraverso l’agenzia di stampa filo-governativa Xinhua, che le guardie di confine si stavano "legittimamente difendendo" da "persone che stavano tentando di attraversare la frontiera attaccando i soldati che sono stati costretti loro malgrado a difendere se stessi".
 
Il numero delle persone uccise quel giorno resta incerto. Alcune fonti occidentali parlano di 12 morti fra cui una suora e un bambino. Delle settanta persone che facevano parte del gruppo, una quarantina sono riusciti a fuggire. mentre degli altri trenta non si sa più nulla. Secondo alcune notizie da confermare, sarebbero stati incarcerati nelle prigioni tibetane.
 
Il video è stato girato dall’alpinista rumeno Sergiu Matei. Mostra un gruppo di profughi che stanno salendo lungo la montagna, lasciandosi alle spalle le guardie cinesi. Il resto ve lo lasciamo guardare…
 
Secondo fonti occidentali, da quando l’esercito cinese ha preso possesso del Tibet sono stati oltre un milione i morti accertati, su una popolazione che prima del luglio 1949 contava in tutto 5 milioni di persone. Tant’è che oggi i tibetani sarebbero diventati la minoranza nel paese.
 
guarda il video (visione consigliata a un pubblico adulto)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close