News

Dolomiti patrimonio Unesco? Si decide il 29 settembre

immagine

UDINE — Il giorno della verità sarà, presumibilmente, il 29 settembre. In quella data arriverà in Friuli Gerhard Heiss, il valutatore dell’Unione mondiale per la natura che deciderà se includere o meno le Dolomiti nel patrimonio mondiale dell’Unesco.

La proposta è stata avanzata dalla Provincia di Udine, in collaborazione con le province di Belluno, Trento, Bolzano e Pordenone. E prevede il riconoscimento dell’intero arco dolomitico come area Unesco.
 
«La proposta perseguita dalla Provincia di Udine – ha detto l’assessore alla montagna Vittorio Caroli – prevede l’inserimento del Parco delle Dolomiti friulane nel “pacchetto” complessivo delle Dolomiti, con l’aggiunta della Val Pesarina».
 
Si tratta di una grande opportunità per questa parte dell’arco alpino. Sia dal punto di vista dell’immagine sia da quelle delle attrazioni turistiche. 
 
Toccherà a Heiss fare le debite considerazioni. Il valutatore arriverà a Casera Razzo la sera del 28 settembre dopo il pernottamento a Sauris, lungo la Malga Chiansaveit nella zona del monte Bivera.
 
Dopo la sua visita, ci sarà tempo fino al dicembre 2006 per consegnare eventuali chiarimenti. E nei primi mesi del 2007 arriverà il responso finale della commissione Unesco.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close