Località di montagna

S.Caterina Valfurva, Alta Valtellina

immagine generica

Per la stagione invernale, ecco una località dove trascorrere intere giornate tra la neve e lo sport. S.Caterina Valfurva, che sorge a quota 1738 metri in provincia di Sondrio, è uno splendido paesino che ha visto crescere sulle sue nevi numerosi campioni.

Santa Caterina è il "paradiso bianco" dell’Alta Valtellina. Ben 40 chilometri di piste da sci e impianti di risalita recentemente rinnovati, permettono al visitatore di raggiungere quota 2775 metri, fino al Monte Sobretta.
 
Per chi vuole muovere i primi passi sugli sci, ma anche per chi vuole solo perfezionare la tecnica, Valfurva è adatta a tutti. Ma la tranquillità e la quasi assenza di traffico fanno di questo paesino un posto ideale soprattutto per le famiglie.
 
Un miniclub con personale per la sorveglianza, un’area riservata e attrezzata con un tappetto e divertenti giochi sulla neve, attendono tutti i bambini. Ma Santa Caterina è adatta anche per gli allenamenti e la preparazione alle competizioni dei campioni.
 
Nomi come Pietro Vitalini e Deborah Compagnoni sono cresciuti sulle nevi di questo paesino. La nuova pista di S.Caterina, che ha ospitato tutte le prove femminili di sci alpino dei Campionati Mondiali 2005, ha preso il nome proprio dalla Compagnoni.
 
Tra gli eventi e le manifestazioni, S.Caterina offre un’idea originale. A partire dal 9 gennaio 2007, tutti i martedì sarà possibile effettuare un’escursione notturna con le racchette da neve nei boschi del Parco Nazionale dello Stelvio. Al chiaro di luna e a stretto contatto con la natura, è una passeggiata adatta a tutti.
 
Per quanto riguarda il prezzo degli skipass, un giornaliero costa 30 euro, mentre per una settimana il costo è di 156 euro. Per la tessere stagionale, invece, si paga 456 euro.
 

 
Greta Consoli

documentprint mail-to

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close