Località di montagna

Aprica, Valtellina

immagine generica

Quest’anno la neve si è fatta aspettare parecchio. Ora finalmente sta cominciando ad imbiancare le vette. E in tanti corrono alla ricerca di una località in cui trascorrere qualche giorno tra splendidi panorami innevati. La stazione sciistica di Aprica sa accontentare ogni turista. Anche i più esigenti.

Aprica sorge a quota 1172 metri nella provincia di Sondrio, sul valico che mette in comunicazione la Valtellina con la Valcamonica. La località dispone di un vasto comprensorio sciistico, diviso in quattro zone: Palabione, Magnolta, l’area Campetti a ridosso del paese e, dalla stagione 2004/2005, la nuova skiarea Baradello 2000.
 
Il comprensorio offre 38 chilometri di piste di varia difficoltà, con circa 20 impianti di risalita. Oltre allo sci da discesa, Aprica offre anche piste per il fondo e per il pattinaggio su ghiaccio. E per chi preferisce le racchette da neve, sono organizzate escursioni e traversate nel confinante Parco delle Orobie.
 
Ad Aprica, per uno skipass giornaliero, gli amanti dello sci dovranno pagare 31 euro. Per tre giorni il costo è di 84 euro, per 6 giorni di 145 euro, mentre per la tessera stagionale la somma da versare è di 465 euro.
 
Le strutture alberghiere offrono al cliente numerose opportunità per trascorrere qualche giorno ad Aprica, a prezzi vantaggiosi. Una settimana in hotel tre stelle con pensione completa, a partire da 376 euro. 
 

 
Greta Consoli

documentprint mail-to

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close