News

Alto Adige, ritrovata libellula estinta

24 settembre 2005 – Da oltre un secolo la consideravano estinta. Per 126 lunghi anni nessuno l’aveva più vista nella zona. Nei giorni scorsi invecer rieccola. La libellula "aeshna grandis" è tornata a popolare l’Alto Adige.

 

A fare il clamoroso ritrovamento due biologi che hanno catturato un esemplare dalle incredibili ali marroni iridescenti nella Val d’Adige solo per il tempo di analizzarlo e rilasciarlo subito dopo nel suo habitat. 

 

Questa specie di libellula era stata segnalata per l’ultima in Alto Adige nel lontano 1876. Da allora non era stato più documentato alcun avvistamento. Tanto che nel libro "Die Tierwelt Suedtirols" veniva data per estinta nella regione.

 

La aeshna grandis è diffusa nelle aree umide, negli stagni e nelle paludi del centro-nord Europa. Nel Tirolo la sua presenza è abbastanza diffusa. Mentre in Alto Adige è tornata ad essere un’assoluta novità.  

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close