News

Ciao Stefania

“Dove vai?” – “In vetta alla montagna della vita. Ha il nome di ognuno di noi e brilla all’alba quando sorge il sole, a mezzogiorno è imponente e immobile nel cielo nero di luce, la sera é fuoco, poi una stella, la polare, s’accende sulla cima, è la mia montagna, vado lì e vi aspetto”. Stefy è stata uccisa da un maledetto e fulmineo tumore, questa mattina.

Amava le montagne, piccole e grandi, amava gli alberi, le formiche e il suo cane Ash, amava gli uomini delle montagne, quelli che le vivono, quelli che le salgono e quelli che ci si divertono. Amava, paradossalmente, anche me, da anni vivevamo ogni giorno insieme. Amava le storie di montagna, i suoi amici pakistani, nepalesi e italiani che hanno pregato il loro Dio perché Stefania potesse continuare a lavorare per le loro montagne, per il benessere della gente dei villaggi del Karakorum e dell’Himalaya, per i ghiacciai di tutto il mondo.

Voleva tornare alla Piramide dell’Everest quest’autunno, lì la chiamavano “mam”, era la loro protettrice contro i mascalzoni che avevano provato far chiudere il Laboratorio Osservatorio.

Donna generosa e forte, aveva ispirato la spedizione pakistana al K2 per celebrare il sessantesimo della salita italiana e al campo base di notte, quando gli alpinisti pakistani partivano, s’alzava alta la supplica al cielo “zindabad Stefania”, lunga vita a Stefania.

Tags

Articoli correlati

13 Commenti

  1. grazie Stefy,sono onorato e grato di esser stato fra le tue amicizie,ricorderò sempre il tuo sorriso,i tuoi modi unici e la sincerità del tuo essere,l’amico Alfy

  2. Cara Stefy, la vita e stata ingiusta con te. Ti porteremo sempre nei nostri cuori e nei nostri pensieri. Non ci posso credere.

  3. Perché dovrei essere fuori dai tuoi pensieri e dalla tua mente solo perché sono fuori dalla tua vista? Non sono lontana, sono dall’altra parte, proprio dietro. (S. Agostino).
    Un abbraccio forte. Maurizio

  4. We lost a kind friend , a great human and a caring colleague, a mountain lover who always promoted Gilgit Baltistan and Pakistan , she will always be missed , Rest in Eternal Peace Stefania

  5. R.i.p stefy che le montagne ti siano sempre vicine come tu con loro sarai la nostra stella alpina che da lassù ci guiderai

  6. Ho conosciuto Stefania alla “tendata” organizzata alcuni anni fa’ da MontagnaTv sul Plateau Rosà.
    Sinceramente ho incontrato rarissime volte nella mia vita una persona che ti trasmettesse un’immediata fiducia e simpatia.Sono certo inoltre che era una donna dalla rara bontà.
    Mi colpì il fatto che pur conoscendomi da pochissimo mi diede di sua iniziativa il suo numero di telefono per future occasioni di vivere insieme la passione per la montagna.
    Mi dispiace moltissimo per la terribile malattia che l’ha strappata alla vita.Le mie sentite condoglianze al caro Sig.Agostino DaPolenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close