• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Ambiente, Green, News

Obiettivo Terra 2019: un concorso fotografico a sostegno delle Aree Protette italiane

concorso, fotografia, obiettivo terra 2019, turismo ecosostenibile, aree protette, biodiversitàLo scatto vincitore di Obiettivo Terra 2018 – Foto @Stefan Miron

Prende il via la decima edizione di Obiettivo Terra, concorso di fotografia geografico-ambientale promosso dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana Onlus a sostegno delle Aree Protette italiane, cui si deve il merito di difendere, valorizzare e promuovere ambiente e tradizioni della nostra Penisola.

La sfida è aperta a tutti i cittadini, italiani e stranieri, residenti o domiciliati in Italia che abbiano compiuto i 18 anni di età entro il 21 marzo 2019, termine ultimo per l’invio delle immagini che devono necessariamente essere state scattate in un Parco Nazionale, Regionale, Interregionale o in un’Area Marina Protetta.

Obiettivo del concorso è soprattutto di promuovere, attraverso il mezzo di comunicazione più immediato, ovvero la fotografia, il patrimonio ambientale, del paesaggio, dei borghi, le tradizioni enogastronomiche, agricole, artigianali, storico-culturali e sociali del nostro Paese e di favorire la diffusione di un modello di turismo ecosostenibile e responsabile.

Questa decima edizione, che vede la main partnership di Cobat Bluarancio in qualità di partner tecnico, si concluderà con la cerimonia di premiazione il 19 aprile 2019 a Roma, in occasione della 49a Giornata Mondiale della Terra, indetta dall’ONU nel 1970 e celebrata ogni anno il 22 aprile.

La partecipazione è gratuita e registrarsi sul portale www.obiettivoterra.eu è molto facile. Ogni candidato ha la possibilità di prendere parte al contest con una sola foto a colori che deve rispettare le caratteristiche tecniche previste dal regolamento del concorso.

Al primo classificato verrà corrisposto un premio di € 1.000 e l’esposizione pubblica della gigantografia della propria foto in una delle piazze centrali di Roma. I soggetti promotori doneranno inoltre al vincitore una targa ricordo.

Sono inoltre previste delle Menzioni per le seguenti categorie: Alberi e foreste; Animali; Area costiera; Fiumi e laghi; Paesaggio agricolo; Turismo sostenibile.

Per la prima volta saranno introdotte anche delle Menzioni speciali:

  • Borghi – per la foto più bella scattata in un borgo all’interno di un parco italiano, in collaborazione con l’Associazione “I borghi più belli d’Italia”;
  • Earth Day – per lo scatto che meglio rappresenti l’accessibilità e la fruibilità per le persone con disabilità e a ridotta mobilità in un parco, in collaborazione con FIABA Onlus;
  • Matera: Capitale europea della Cultura 2019 – destinato alla più bella foto scattata nel Parco Archeologico Storico Naturale delle Chiese Rupestri del Materano;
  • Obiettivo Mare – per la migliore foto subacquea scattata in un’Area Marina Protetta, in collaborazione con Marevivo;
  • Patrimonio geologico – per la migliore foto di un paesaggio o patrimonio geologico, anche di opere antropiche ben integrate nel contesto geologico o geomorfologico, in collaborazione con la Società Italiana di Geologia Ambientale.

Saranno inoltre premiate le Aree Protette che nel corso dell’anno si siano impegnate particolarmente nel favorire la diffusione della mobilità elettrica e sostenibile e abbiano investito per il miglioramento dell’accessibilità a persone con disabilità e a ridotta mobilità.

Per il regolamento completo clicca qui!

 

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.