News

“Cantine aperte

immagine AOSTA — “Cantine aperte” anche in Valle d’Aosta. Un’occasione ghiotta per gli amanti del buon vino e della buona cucina, che potranno sbizzarrirsi per un’intera giornata (il 28 maggio) alla scoperta delle specialità enogastronomiche locali.
 

Le aziende vitivinicole valdostane apriranno le porte agli appassionati del vino, offrendo loro (si fa per dire, visto che il bicchiere per la degustazione costa 5 euro) un assaggio dei loro prodotti: vini bianchi, rossi e passiti.
Mai bere a stomaco vuoto, però. Per questo accanto alle cantine aperte saranno esposti altri prodotti tipici della Val d’Aosta. Tra cui il lardo d’Arnad, la Fontina e la Toma di Gressoney.
 
Ai visitatori  “Cantine aperte” offre anche l’opportunità di scoprire la cultura della Valle d’Aosta attraverso musiche, danze e spettacoli folkloristici. 
 
Francesca Nava

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close