Scienza e tecnologia

Il terremoto sposta Conception di 3 metri

immagine

SANTIAGO, Cile — La terribile scossa di terremoto di magnitudo 8.8 della scala Richter che la settimana scorsa ha colpito il Cile ha spostato la città di Conception di tre metri, verso ovest.

E’ quanto è emerso da uno studio di scienziati cileni e americani diffuso dall’Università dell’Ohio. Secondo gli stessi rilevamenti, Santiago del Cile, la capitale del Paese, s’é spostata di 27,7 centimetri, sempre verso occidente.
 
Il sisma del Cile è stato uno dei più forti rilevati da oltre un secolo. Di dimensioni più ridotte, invece, la scossa di terremoto di magnitudo 4.6 che è stata registrata questa mattina in Grecia, con epicentro a 95 chilometri da Atene.
 
Secondo il servizio geologico degli Stati Uniti, la terra greca ha tremato alle 4:55 ora locale (le 3:55 in Italia). Ieri un altro sisma di magnitudo 4.4 ha interessato l’area di Patrasso, a 170 chilometri dell’epicentro della scossa odierna.
 
Le scosse avvertite stamani a nord di Evia, e sentite anche in altre regioni dell’Attica, sono state due, specifica il servizio sismologico locale, sottolineando che non hanno relazione con il terremoto di ieri in Turchia. Per fortuna, non ci sono state vittime o danni.
 
WP  

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close