Cronaca

Escursionista ferito sul Mengol

immagine

SCHILPARIO, Bergamo — Brutta avventura per un escursionista bresciano di 56 anni, lo scorso weekend sulla cima del Mengol, nel gruppo della Concarena, in Val di Scalve. L’uomo stava camminando sel nevaio quando è caduto facendosi male a un piede. L’infortunio, fortunatamente non grave, gli ha però impedito di tornare a valle da solo.

L’incidente è avvenuto lo scorso weekend a un escursionista di 56 anni, residente a Gussago, nel Bresciano. L’uomo intorno alle 11.30 si trovava da solo sul nevaio del Mengol, nella località Campelli di Schilpario. Stava camminando con ramponi e picozza quando è caduto a terra ferendosi a un piede.
 
Lui stesso ha dato all’allarme al 118 con il cellulare. L’elicottero con la squadra di soccorso è subito partito da Orio al Serio è subito, ma il cattivo tempo l’ha costretto a tornare alla base. Da Schilaprio quindi sono partiti con una jeep quattro soccorritori del Soccorso alpino.
 
Arrivati al nevaio gli uomini hanno proseguito a piedi con una lettiga nella zona dove si trovava il 56enne. Raggiunto il ferito, l’hanno riportato a Schilpario e dopo esere stato medicato al piede, l’uomo è ritornato a casa autonomamente.
Foto courtesy of Luca Giarelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close