Alpinismo

Annapurna: Cechi sulla cima est, Babonov al base

immagine

KATHMANDU, Nepal — L’alpinista ceco Martin Minarik e la francese Elisabeth Revol ieri mattina presto hanno raggiunto la cima est dell’Annapurna, salendo lungo lo spigolo est della parete sud. Il vento forte però ha costretto gli alpinisti a rinunciare alla vera cima della montagna, di 8.091 metri. E intanto sempre il maltempo rovina i piani anche di Babonov e compagno, fermi al campo base della parete nord.

I due alpinsiti ieri mattina hanno lasciato l’ultimo campo posto a 7.500 metri, e sono saliti lungo lo spigolo est della paerete sud, fino alla cima est dell’Annapurna, alta 8.021 metri.
Il vento troppo forte non ha consentito loro di raggiungere la vera cima della montagna, alta 8.091 metri. Dopo il tentativo, che ha mancato per un soffio la vetta, i due alpinisti hanno subito ripreso la discesa verso il campo base.
 
Nel frattempo le brutte condizioni meteorologiche sul versante nord dell’Annapurna hanno impedito tutti i tentativi di Babanov e Afanasiev di acclimatarsi su nessuna delle vie. Un primo tentativo era stato fatto sulla via dei Cechi lo scorso 12 aprile, sul versante nord ovest, ma avevano dovuto rinunciare per una tormenta di neve.
 
Il 14 aprile i due alpinisti ci avevano provato una seconda volta, sulla via classica dei Francesi sulla parete nord, con l’obiettivo di salire fino 6400 metri. Ma erano dovuti tornare indietro dopo 2 ore di marcia, per il pericolo troppo alto di valanghe e la minaccia del collasso dei seracchi.
 
"Solo un giorno prima che allestissero il campo base sulla via classica un’enorme valanga aveva seppellito le corde fisse lasciate precedentemente dai coreani – ha spiegato la moglie di Babanov -. Ora Valery e Victor si trovano di nuovo al campo base, e stanno considerando tutte le opzioni possibili.
 
Babanov e Afanasiev  vorrebbero aprire una nuova via nella parte centrale della parete ovest dell’Annapurna.
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close