Sport

De Gasperi corre per la coppa del mondo

immagine

SIERRE, Svizzera — Tutto pronto sulle Alpi svizzere per la 24esima Coppa del Mondo di corsa in montagna, che vedrà sfrecciare tra i sentieri elvetici anche il campione azzurro Marco De Gasperi. L’appuntamento è per domenica 14 settembre a Sierre e a Crans Montana, nel cantone Vallese.

Sono oltre 39 le nazioni che prenderanno parte alla 24esima edizione della Coppa del Mondo di corsa in montagna che verrà inaugurata sabato alle 16 sulle Alpi svizzere. Domenica saranno di scena le competizioni atletiche: i primi a gareggiare saranno gli Juniores, di seguito le donne e per concludere l’attesa gara degli uomini. In serata le premiazioni.
 
La gara si snoda su un percorso di 12 chilometri di sola salita che da Sierre porta a Crans Montana, per un totale di 1043 metri di dislivello. Per le gare delle Senior Donne e Junior Uomini, invece, il tragitto sarà di circa 8 chilometri con un dislivello di 733, e 4720 metri per 314 di dislivello per la Junior femminile.
 
Grande attesa, nella gara maschile, per il favoritissimo Neozelandese John Wyatt, vincitore di 5 titoli mondiali e il Colombiano Rolando "Rolo" Ortiz, vincitore due anni fa a Bursa.
 
Tra gli azzurri che cercheranno di aggiudicarsi il titolo mondiale, spiccano i nomi del campione valtellinese Marco De Gasperi del Corpo della Forestale, e del bellunese Marco Gaiardo della GS Orecchiella Lucca che sui tracciati di ascesa ha già vinto due Campionati Europei.
 
Le favorite nella gara delle donne saranno a detentrice del titolo, la ceka Anna Pirtchova, le agguerrite norvegesi Anita Hakenstad Evertson e Kirsten Otterbu e l’austriaca Andrea Mayr, argento mondiale in carica.
 
Buone possibilià anche per le azzurrine, con la campionessa d’Europa e d’Italia Elisa Desco, le veterane Vittoria Salvini della Atl Valle Brembana e Maria Grazia Roberti, nonchè Renate Rungger che si presenta a questa manifestazione forte di un argento ai Campionati Italiani.
 
Tutta la manifestazione è stata organizzata dalla World Mountain Running Association.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close