Sport

Bianco, Jornet da record all’Ultra Trail

immagine

CHAMONIX, Francia — E’ Kilian Jornet Burgada il vincitore della sesta edizione dell’Ultra Trail du Mont Blanc, la corsa in montagna che fa il giro del Monte Bianco. Il già campione mondiale di skyrunning non solo si è aggiudicato la vittoria, ma ha anche sbaragliato tutti gli avversari chiudendo la gara con un tempo da primato: un’ora in meno del record precedente.

Un vero trionfo quello di Kilian Jornet Burgada all’Ultra Trail du Mont Blanc. L’atleta campione mondiale di skyrunning ha letteralmente dominato la gara senza doversi preoccupare troppo dei rivali. Non solo ha tagliato per primo il traguardo, ma ha anche chiuso la corsa in un tempo record: 20 ore 56 minuti, più di un’ora in meno del precedente primato.
 
Ha corso insomma, quasi un’intera giornata percorrendo 166 chilometri con un dislivello totale di 9400 metri. Kilian Jornet è stato il primo al passaggio di Courmayeur, dove è arrivato in piena notte, da solo, alle 3.16, dopo 77 chilometri. Dietro di lui il nepalese Dachhiri Dawa Sherpa, che subiva già un distacco di 18 minuti. 
 
La sua gara dello spagnolo è stata poi un continuo crescendo, durante il quale aumentavano i minuti di distacco dagli avversari. A La Tête au Vent il vantaggio era salito ad un’ora sul nepalese, mentre il cuneese Marco Olmo, vincitore delle ultime due prove, ha dovuto abbandonare la corsa a causa di forti dolori alla coscia.
 
Alla fine al traguardo il secondo classificato, Dachhiri Sherpa, è arrivato in 21’56’52”, mentre terzo classificato è stato il francese Julien Chorier con 22’31’35”. Primo tra gli italiani Massimo Tagliaferri, che ha chiuso la gara in 24’24’22”.
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close