Sport

Boulder, Core segna un 8c a Varazze

VARAZZE, Savona — Un boulder spettacolare e di difficoltà estrema. Il climber italiano Christian Core ha completato una linea di 8c tra le montagne liguri, su un masso dove tempo fa aveva già salito un tracciato di 8a+.

L’alpinista ha lavorato per mesi sul "problema" di Gioia, nei dintorni di Varazze, in Liguria. E finalmente l’ha risolto, segnando un itinerario da lui valutato 8c (o V15, secondo i gradi americani): si tratta del massimo grado di difficoltà esistente nel boulder.  

Quattordici, difficili mosse. Una salita che punta tutta sulla forza delle braccia e su un delicato equilibrio del corpo. "Il più difficile boulder che abbia mai fatto" ha commentato lo stesso Core, 33 anni e due volte campione del mondo di boulder.

Core aveva già tracciato una linea ad alta difficoltà per salire il masso, valutata di 8a+ (nel video).

Ma ora ha voluto tentare l’intera traversata della grotta formata dalla lama sporgente di roccia, segnando il terzo 8c aperto su boulder della sua carriera.

Guarda il video

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close