• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Libri, Primo Piano

“Kangchenjunga. Cinque Tesori della Grande Neve”, Camandona presenta il nuovo libro ad Arvier

MILLET_Camandona_Kangchenjunga-300x168.jpg
Camandona al Kangchenjunga
Camandona al Kangchenjunga

ARVIER, Aosta — “Kangchenjunga. Cinque Tesori della Grande Neve”, questo il titolo del nuovo libro di Marco Camandona, l’alpinista valdostano andato in cima all’ottomila la primavera scorsa. Il volume, edito dalla Tipografia Valdostana di Aosta, sarà presentato dallo scalatore e testimonial Millet sabato 20 dicembre ad Arvier.

“Kangchenjunga. Cinque Tesori della Grande Neve” è il secondo libro scritto dall’alpinista, dopo il volume “Everest. Un fascio di luce sulla Dea Madre della Terra” uscito nel 2010. Il nuovo lavoro racconta la spedizione che il 18 maggio 2014 ha portato Camandona in cima alla terza cima più alta del pianeta. Scritto in tre lingue (italiano, francese e inglese) è accompagnato da spettacolari immagini delle cime himalayane, con spaccati sulla vita della popolazione locale e arricchito dalla prefazione di Silvio Mondinelli e da un’intervista della giornalista Federica Giommi, che sarà presente all’evento di sabato.

Tutto il ricavato delle vendite del volume “Kangchenjunga. Cinque tesori della grande neve” di Marco Camandona sarà destinato alla costruzione di una casa famiglia nella periferia di Kathmandu, gestita dalla Onlus “Sanonani”, che in nepalese significa Piccolo Bambino.

L’appuntamento è per sabato 20 dicembre alle 20.45 presso la Sala polivalente delle Scuole di Arvier, in rue Saint Antoine 6.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.