Sport

Skyrunners sul Pirellone in tre minuti

MILANO — Settecentodieci scalini, per un totale di 31 piani, in 210 secondi: questo il record di salita del Pirellone, il grattacielo di Milano scalato ieri nella corsa di skyrunning. A conquistare il primato è stato il campione tedesco Thomas Dold.

Nel panorama internazionale dello skyrunning, la durissima disciplina che corre in alta quota, Thomas Dold non è certo un nome sconosciuto. Il campione tedesco infatti, ha già vinto diverse gare importanti e ieri ha conquistato una nuova vittoria.
  
Si è aggiudicato infatti il primo "Vertical Day" la nuova manifestazione sportiva milanese che imita la celebre scalata dell’Empire State Building di New York, di cui peraltro Dold è vincitore dell’ultima edizione. Lo skyrunner ha scalato i 127 metri del Pirellone, sede della Regione Lombardia, in 210 secondi, una prestazione da record.
   
Secondo a salire i 710 scalini dei 31 piani sel palazzo è stato Alberto Gramegna di Domodossola, con 3’51”, mentre terzo è arrivato Mario Poletti, bergamasco, con 3’53”.
Tra le donne invece ha vinto la bergamasca Daniela Vassalli, che ha raggiunto la cima in 4’31”. Dietro di lei sono arrivate la compaesana Vittoria Salvini, in 5’00”, e Manuela Brizio, in 5’02” della Valsesia.
 
 
 
Valentina d’Angella
Foto courtesy of Adnkronos

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close