Cronaca

Due morti sulle montagne friulane

UDINE — Due persone sono morte in diversi incidenti ieri sulle montagne del Friuli. Si tratta di un escursionista e di un appassionato di parapendio.

Nel primo episodio, Gabriele Mansutti – un uomo di 32 anni originario di Tricesimo (Udine) stava compiendo un’escursione al Passo Tanamea, nella zona di confine fra Friuli Venezia Giulia e Slovenia. Per cause in corso di accertamento, l’escursionista ha perso l’appiglio ed è  precipitato in un canalone, morendo sul colpo.

La corsa dell’elicottero della Protezione civile friulana ha permesso però di salvare il suo compagno, Attilio Fortunato, scivolato anch’esso lungo il pendio. L’uomo si trova ricoverato in condizioni piuttoste serie all’ospedale di Udine.

Il secondo incidente è avvenuto invece sul Monte Quarnan, nel comune di Montanars. La vittima è un appassionato di parapendio di 48 anni. Secondo le prime informazioni l’uomo avrebbe perso il controllo della vela precipitando fatalmente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close