Outdoor

Bormio: pronti alla White Challenge

BORMIO, Sondrio — Neve da favola e vip ai cancelletti di partenza: è tutto pronto, a Bormio, per l’attesissimo appuntamento con la White Challenge, ormai storica gara di discesa con gli sci sulle più spettacolari piste del comprensorio, in programma per sabato 19 gennaio.

I concorrenti partiranno da Bormio 3000 e dovranno scendere, nel minor tempo possibile, i 9 chilometri di piste e i 1.775 metri di dislivello che li separano dal traguardo in paese, a quota 1.225 metri. Sulla discesa saranno dislocate 30 porte direzionali.
 
Una sciata impegnativa ed emozionante ma alla portata di tutti coloro che vogliono provare l’emozione di godersi delle piste da mondiale tutte per sè, almeno per qualche minuto: la White Challenge si svolge, infatti, per la prima parte sul versante Vallecetta e si conclude sulla mitica pista "Stelvio".
 
La prima edizione della gara, tre anni fa, ha visto aderire 500 sciatori entusiasti, che sono diventati quasi 800 l’anno scorso. Quest’anno, si profila un successo ancor maggiore: il traguardo dei 500 iscritti è stato superato già da qualche giorno e, con le nevicate degli ultimi giorni, è facile prevedere che l’appuntamento ingolosirà molti altri appassionati.
 
Irresistibile, infatti, il fascino invernale del crinale del Vallecetta e la neve perfetta della Stelvio, davvero in ottime condizioni. Tra i vip attesi al cancelletto di partenza, anche Giorgio Mastrota, l’olimpionico Antonio Rossi e Capitan Ventosa.
 
Se vi è venuta voglia di iscrivervi dovete fare in fretta: avete tempo fino all’11 gennaio. Il pettorale costa 50 euro, e parte del ricavato sarà devoluto all’Onlus Cancro Primo Aiuto per il nuovo centro Hospice di Morbegno.
 
L’appuntamento con lo sport sarà alle 10 di sabato 19 gennaio, con la partenza della gara. Nel pomeriggio la  premiazione e la grande festa con intrattenimento musicale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close