Sport

Dapit è campione italiano sulle Grigne

immagine

LECCO — La Skymarathon delle Grigne ha incoronato i suoi vincitori. Il titolo tricolore è andato a Fulvio Dapit e a Manuela Brizio. Nella lunga, spettacolare gara del giovanissimo talento catalano Burgada, che ha chiuso distaccando tutti di più di un quarto d’ora.

Una sfida davvero emozionante quella di domenica al Trofeo Scaccabarozzi. Una bella giornata di sole, e tanti campioni internazionali che hanno dato il meglio di sè sulle difficili creste delle Grigne.
 
La gara internazionale di skyrunning valeva anche come tappa conclusiva del campionato tricolore. Il nuovo campione italiano incoronato per l’anno 2007 è l’instancabile Fulvio Dapit, mentre tra le donne la vincitrice è Manuela Brizio.
 
Come da pronostico, il vincitore della long marathon è stato il diciannovenne catalano Kiljan Burgada. Lo straordinario corridore ha distanziato tutti di perecchi metri, tagliando il traguardo in 4.43’54", ben 16’16” prima del secondo classificato, lo svoveno Kosovelj Mitja. Il terzo posto è andato all’orobico Fabio Bonfanti, grandioso in discesa e migliore degli azzurri con un tempo finale di 5.09’23”.
  
La lunga femminile invece è andata alla francese Corinne Favre che è arrivata in 5.58’07”, seguita dall’italiana Manuela Brizio, che ha aggiunto così un meritatissimo secondo posto nella gara internazionale al titolo tricolore. Sul terzo gradino del podio invece è salita Daniela Gilardi, vincitrice della competizione nel 2006.
  
La mezzamaratona è stata vinta invece da Lucio Fregona che, imprendibile, ha tenuto testa al gruppo tagliando il traguardo in 1.58’11”. Nella gara in rosa la slovena Mateja Kosovelj, sorella del secondo classificato della long marathon, è stata la più veloce, arrivando in 2.2’28”.
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close