Pareti

Karl Unterkircher Award: in nomination i Catores, i Ragni e Anthamatten e gli Auer

Karl Unterkircher Award
Karl Unterkircher Award

SELVA DI VALGARDENA, Bolzano — Torna quest’anno in Valgardena il Karl Unterkircher Award, il premio alpinistico dedicato allo scalatore altoatesino Karl Unterkircher, morto nel 2008 al Nanga Parbat. I candidati alla vittoria di questa terza edizione sono Simon Anthamatten, Matthias e Hansjörg Auer per la prima salita del Kunyuang Chhish East, Adam Holzknecht e Hubert Moroder per la via “Legrima” alla Nord del Sassolungo e i Ragni di Lecco Matteo Della Bordella e Luca Schiera  per la prima salita del versante ovest della Torre Egger.

La terza edizione del Karl Unterkircher Award si svolgerà il 23 luglio 2014 a Selva di Val Gardena, nella Gran Sala della Casa di Cultura “Oswald von Wolkenstein”. Il premio intitolato alla memoria di Karl Unterkircher è stato assegnato per la prima volta nel 2010, e da allora ogni due anni.

La giuria del 2014, presieduta dall’alpinista austriaco Wolfgang Nairz, è composta dalle guide alpine Hans Peter Eisendle e David Demetz, dall’alpinista Simon Kehrer e dal giornalista Carlo Caccia. In lizza per l’assegnazione ci sono 3 salite molto diverse fra loro, sia per il tipo di attività alpinistica sia per collocazione geografica.

Sono in nomination infatti, Simon Anthamatten, Matthias Auer e Hansjörg Auer per la prima salita del Kunyuang Chhish East (Karakoram/Pakistan 18 luglio 2013); “Legrima”, alla Nord del Sassolungo di Adam Holzknecht e Hubert Moroder (7 e 8 gennaio 2013) e la prima salita in cima alla Torre Egger da ovest con la via “Notti Magiche”, di Matteo Della Bordella e Luca Schiera (28-2/ 1,2,3-3-2013).

“Il premio nasce dal desiderio di ricordare e rendere onore al nome di Karl Unterkircher – si legge sul comunicato ufficiale – nell’area alpina e si rivolge agli alpinisti Europei che nel corso dei due anni precedenti l’Award hanno dimostrato particolari abilità alpinistiche o hanno presto parte a spedizioni in stile alpino di grande valore. L’iniziativa è stata concepita come un premio d’onore, un riconoscimento al fair play e non è dunque da intendersi come un concorso.

Nell’intenzione degli organizzatori, sarà una straordinaria occasione di incontro fra alpinisti di fama mondiale, turisti e abitanti della valle”. Quest’anno il premio lancia anche l’iniziativa “Move- Feel the Dolomites”: una serie di attività “outdoor” nella Val Gardena che comprendono nelle varie stagioni escursioni, arrampicata, trail running e mountain bike, sci, sci alpinismo, ciaspolate e arrampicata su ghiaccio. Il primo evento che inaugura la serie è Climbing-Move, in programma tra il 23 e il 27 luglio.

.

Tags

Articoli correlati

Un commento

  1. Complimenti agli ideatori di questo prestigioso riconoscimento che ricordano Karl nel modo migliore! Complimenti ai candidati per quanto hanno fatto e soprattutto per meritarsi questa prestigiosa “nomination”! Buon lavoro a tutti i giurati e … che vinca il migliore (dovrebbero essere tutti considerati a pari merito)!
    Un saluto “particolare” a Silke …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close