Cronaca

Tromba d’aria in Bergamasca

immagine

BERGAMO — Case scoperchiate, piante distrutte e black out ricorrenti. Bufere di neve sulle cime e cumuli di grandine ai bordi delle strade. Questa mattina, le Alpi si sono svegliate nel bel mezzo di temporali e trombe d’aria, che hanno fatto disastri nella Bergamasca e insisteranno sulle montagne per tutta la giornata di oggi. Ma domani andrà già meglio.

Il cielo nero come di notte, la nebbia bassa, la pioggia scrosciante, le raffiche di vento fortissime. Agosto si chiude col botto, mandando agli ultimi vacanzieri delle chiare avvisaglie autunnali.
 
Il maltempo, con temporali sparsi, ha colpito stanotte soprattuto Alpi e Prealpi, causando danni ingenti in diverse zone.  Nella Bergamasca, una tempesta particolarmente violenta si è abbattuta a più riprese, lasciando dietro di sè una scia di disastri. Trezzo, Treviolo e Dalmine sono stati colpiti da una tromba d’aria che ha scoperchiato casa e cascine (nella foto). Molte strade, anche sul Lago d’Iseo, sono allagate e inagibili a causa sia dell’acqua che di alberi caduti sulla carreggiata. Secondo quanto riferito dalla stampa locale, ci sarebbero anche cinque feriti.
 
I temporali insisteranno sul Nord Italia per tutta la giornata di oggi. Si sposterà solo lievemente, nel pomeriggio, verso la Liguria, la pianura padana e l’Appennino Reggiano. Dappertutto calano le temperature, che avranno massimi intorno ai 26 gradi.
 
Lo zero termico si mantiene sui 4.000 metri, ma durante i temporali, l’aria fredda potrebbe provocare precipitazioni nevose anche sopra i 3000 metri. In montagna, le condizioni saranno pessime, con le cime immerse nelle nebbie e possibilità di forti rovesci temporaleschi. Gli esperti sconsigliano qualsiasi gita in montagna per la giornata di oggi e in ogni caso raccomandano la massima attenzione in particolare per il pericolo fulmini.
 
Domani mattina, le Alpi si sveglieranno ancora con le nuvole, ma durerà poco. Già in tarda mattinata si prevedono schiarite, e nel pomeriggio dovrebbe tornare il sole che rimarrà per tutto il weekend, mantenendo temperature gradevoli ed estive.
 
Anche il Centro oggi vedrà un po’ di nuvole, che preannunciano l’arrivo del nucleo di instabilità e di aria fresca che domani investierà l’Appennino. Al Sud, invece, il tempo resterà soleggiato e caldo.
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close