Meteo

Autunno 2013: cosa ci riserva il meteo?

Autunno (Photo courtesy commons.wikimedia.org )
Autunno (Photo courtesy commons.wikimedia.org )

BERGAMO — E’ appena iniziato settembre e con le prime ventate d’aria fresca si inizia a pensare all’autunno. Cosa ci riserverà la stagione in arrivo? I meteorologi di 3bmeteo hanno elaborato una previsione di lungo termine che inizia a svelarne qualche segreto: piovosità superiore alle medie su Alpi, Prealpi, Nord Ovest e temperature in media o sopra media, lievemente sotto media sull’angolo Nord Orientale.

Settembre: sarà un mese piuttosto dinamico con l’anticiclone delle Azzorre che nelle sue fasi maggiori di espansione porterà tempo discreto sul Mediterraneo, in quelle di contrazione consentirà agli affondi instabili dal Nord Atlantico di penetrare sul Mediterraneo occidentale. Le anomalie di pressione positive le ritroveremo sul medio atlantico, sull’Europa orientale e tra Scandinavia e Nord Russia. Nelle fasi di chiusura possibili inserimenti orientali. Non sono previste ondate di calore sebbene non sono da escludersi avvezioni calde prefrontali specie al Sud. Temperature nelle medie del periodo, lievemente sopra media al Sud.

Ottobre: Si ipotizza un graduale trasferimento delle anomalie positive di pressione dall’Europa centro occidentale verso quella Balcanica, orientale e settentrionale. Questa situazione si opporrebbe all’avanzata delle perturbazioni Atlantiche costrette ad agire ad ovest della Penisola L’Italia sarebbe interessata da episodi umidi meridionali che apporterebbero una certa piovosità sui versanti esposti, come Alpi, prealpi, tirreniche. L’isolamento dell’anomalia di pressione negativa alle basse latitudini ed il suo trasferimento verso oriente avrebbe come conseguenza il richiamo di masse d’aria più fredda da nord, sul bordo orientale dell’anticiclone in nuovo rinforzo tra Atlantico ed Europa occidentale. Terza decade più stabile e soleggiata.

Novembre: presenza dell’anticiclone sull’Europa centro occidentale con massimi sul Regno Unito; interessata anche l’Italia dove il clima sarebbe nel complesso più secco. Aria fredda sul suo bordo orientale penalizza gli stati orientali, interessando anche la Penisola sopratutto i versanti adriatici ed il meridione. Temperature nelle medie o lievemente sopra media al Nord Ovest e Tirreniche, fresche invece sui versanti adriatici e al meridione.

Francesco Nucera

Links: www.3bmeteo.com

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close