• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Libri

“Correre o morire”, va a ruba il libro di Kilian Jornet

Kilian Jornet (Photo courtesy carrerasdemontana.com)
Kilian Jornet (Photo courtesy carrerasdemontana.com)

MILANO — E’ andata esaurita in un mese la prima tiratura di “Correre o morire”, il libro sulla vita e le imprese di Kilian Jornet, uno dei più forti interpreti contemporanei dello sport di montagna, dall’ultratrail, allo skyrunning allo scialpinismo. In questi giorni verrà distribuita nelle librerie la ristampa del libro, che era uscito il novembre scorso.

Kilian Jornet Burgada ha 25 anni ed è, sportivamente parlando, un “alieno”. Classe 1987, ha polverizzato tutti i record che ha tentato e il suo palmarés non ha paragoni. E’ capace di correre 169 km e 9600 m di dislivello in 20 ore e 36 minuti (Ultra Trail du Mont Blanc, 2011). Fa skyrunning e ultra-trail d’estate e scialpinismo d’inverno: nessuno ha vinto e vince come lui. Attualmente è impegnato nell’ambizioso progetto “Summit Of My Life”: otto tappe ai limiti del possibile correndo sulle vette più affascinanti del Pianeta.

Ma è anche un personaggio che val la pena di scoprire attraverso ciò che scrive. “Correre o Morire”, il libro sulla sua vita, è già esaurito nelle librerie e tradotto in 9 lingue. Si tratta di una lettura perfetta sia per chi è semplicemente incuriosito, sia per chi pratica ad alti livelli alcune delle numerose declinazioni della corsa di resistenza. Scorrendo le pagine di “Correre o Morire” scoprirete segreti per trovare la volontà quando le forze vi abbandonano. Affronterete fatiche epiche come la traversata di corsa dei Pirenei, proverete l’adrenalina degli arrivi alle più prestigiose ultra-trail del Pianeta, correrete per il piacere di farlo, osservando pensieri e sensazioni del corpo. Sentirete i vostri piedi e il vostro corpo fluire con l’ambiente, ballare con il terreno adattandosi alle sue forme.

“Ho respirato aria fresca ed energia contagiosa tra le pagine del libro di Kilian – scrive Simone Moro nella prefazione del libro -. Correre o Morire è ovviamente una perfetta metafora della vita. Alla parola “correre” vorrei che fossimo in grado di sostituire la parola “sognare”, combattere, agire. È forse proprio questo che abbiamo disimparato a fare. Non abbiamo più sufficiente fame e ci viene sempre più difficile alzarci all’alba, affrontare le intemperie, accettare nuovi sacrifici, pagare il prezzo del voler emergere e voler essere realmente liberi e protagonisti del nostro quotidiano”.

“Correre o morire” è il racconto di una grande esperienza di vita e una lettura consigliata a tutti coloro che comprendono quale sia il reale valore della sfida sportiva: una gara soprattutto contro i propri limiti, un mezzo più che un traguardo.

 
Titolo: Correre o morire
Autore: Kilian Jornet
Traduzione dal catalano: Francesco Ferrucci
Editore: Collana “I Licheni 2.0″ n°1 – Vivalda Editori
Anno: 2012
Pagine: 200 pagine + 16 tavole fuori testo
Prezzo di vendita: 19,50 euro

Articolo precedenteArticolo successivo

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.