• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Meteo

Vacanze sotto il sole o con l’ombrello? Ecco le previsioni per il mese di agosto

Agosto in montagna (Photo courtesy lucediffusa.com)
Agosto in montagna (Photo courtesy lucediffusa.com)

BERGAMO — Agosto è alle porte. Sta per iniziare il mese clou dell’estate, quello in cui la maggior parte degli italiani è solita prendersi un periodo di vacanza o riposo. Ma cosa ci riserva il meteo? In base alle analisi di 3bmeteo.com e alle ultime emissioni modellistiche l’estate con la ‘E’ maiuscola che in questi giorni si sta riproponendo sullo Stivale dovrebbe dominare anche nella prima parte del mese.

L’alta pressione subtropicale di matrice africana continuerà infatti a dettar legge sul Mediterraneo, in particolare la risalita delle roventi masse d’aria dal “continente Nero” andrà a interessare in modo più sensibile i settori centro- orientali, e insisterà soprattutto sui Balcani. L’anticiclone delle Azzorre rimarrà sempre troppo defilato sull’Atlantico, e sull’Europa nordoccidentale continuerà a stazionare un’area depressionaria, complice del rafforzamento dell’anticiclone subtropicale sull’Italia centromeridionale.

Solo il Nord e le Alpi saranno interessati da infiltrazioni più umide sudoccidentali con qualche temporale dapprima specie sui settori occidentali, e in secondo momento anche sul Triveneto. Ma i guasti del tempo saranno solo temporanei e non seguiti da alcuna sensibile rinfrescata, perlomeno nelle prime due decadi. Solo verso la terza decade potremmo avere una fase più fresca e con qualche pioggia in più specie al Centro Nord.

Le prospettive dunque sono di un Agosto nel complesso caldo e poco piovoso, a seguire il trend degli ultimi mesi, e che
andrà dunque ad incrementare il deficit pluviometrico che insiste su quasi tutte le nostre regioni (eccetto le Isole maggiori). Nello specifico le maggiori anomalie positive di temperatura potrebbero interessare il Meridione, mentre più contenute dovrebbero risultare al Nord Ovest; mese decisamente secco per il Sud, qualche pioggia in più al Nord, ma sempre inferiori alla norma.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.